ECO E SISMA BONUS 110%

  • Detrazioni per spese di riqualificazione energetica le misure antisismiche e per installazione di impianti fotovoltaici sostenute fino al 31 dicembre 2021;
  • Sconto in fattura per committenti pari al 100% dei costi dei lavori;
  • Trasferimento all'impresa che ha effettuato lavori di un credito di imposta pari al 110% del costo dei lavori;

FONDO EMERGENZA IMPRESE E ISTITUZIONI CULTURALI

150 milioni di Euro per sostegno a librerie, filiera editoria, musei, istituti e luoghi della cultura non appartenenti allo stato, alle regioni e agli altri enti territori.

Destinato al Ristoro delle perdite derivanti dall'annullamento di spettacoli fiere congressi e mostre.


EDITORIA

  • Editoria €500 una tantum per le edicole;
  • 8% sgravio fiscale delle spese sostenute nel 2019 per l'acquisto della carta;
  • 50% l'importo massimo dell'investimento in campagne pubblicitarie ammesso al credito di imposta

TURISMO

  • 50 milioni di euro per la sottoscrizione di quote o azioni di organismi di investimento collettivo del risparmio e fondi di investimento, per l'acquisto e valorizzazione di immobili destinati ad attività turistico ricettive.
  • 50 milioni di euro per concorrere alle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro di adeguamento agli spazi in favore delle imprese turistico ricettive delle aziende termali e degli stabilimenti balneari;
  • 30 milioni di euro per tax-credit vacanze alle famiglie, come ristoro degli affitti e sconti sulle bollette e credito di imposta per le imprese turistico ricettive.

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

Sostegno a favore dei soggetti titolari di reddito di impresa e di lavoro autonomo titolari di partita IVA:
a) con ricavi superiori a 5 milioni di euro
b) con fatturato e corrispettivi del mese di aprile 2020 inferiore ai due terzi dell'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

Entità contributo determinato applicando una percentuale alla differenza tra l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 e l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

Percentuale del 25%, 20% e 15% per i soggetti con ricavi o compensi non superiori rispettivamente a 100 mila, 400 mila e €5 milioni nel periodo di imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto.


CREDITO DI IMPOSTA AL 60% PER GLI AFFITTI DELLE PMI

  • Credito d'Imposta al 60% per gli affitti delle PMI, credito d'imposta fino al 60% dell'affitto per le imprese con ricavi o compensi non superiori a 5 milioni che abbiano subito una diminuzione del fatturato dei corrispettivi ad aprile 2020 di almeno il 50%.
  • Per le strutture alberghiere è previsto indipendentemente dal volume di affari registrato nei periodi di imposta precedenti.

No rata Irap per tutte le imprese fino a 250 milioni di fatturato 
E
liminazione saldo e acconto dell'irap dovuto a giugno per tutte le imprese fino a 250 milioni di fatturato


CREDITO DI IMPOSTA AL 80% PER LE SPESE DI MESSA IN SICUREZZA

Credito di imposta del 80% per un massimo di 80 mila euro per le spese di investimento necessarie per la riapertura in sicurezza delle attività economiche.

Tipologia interventi necessari per garantire le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento:

a) interventi edilizi per il rifacimento spogliatoi, mense, realizzazione di spazi medici, ingressi e spazi comuni;
b) arredi di sicurezza o quelli per l'acquisto di tecnologie per le attività lavorativa e le apparecchiature per il controllo della temperatura dei dipendenti.


SCONTO SULLE BOLLETTE PER 3 MESI PER LE PMI

  • Sconto sulle bollette elettriche per 3 mesi a partire da aprile 2020;
  • "Arera" ridetermina le tariffe per azzerare le quote fisse indipendenti dalla potenza per tutti i clienti non domestici alimentati in bassa tensione. Per i soli clienti non domestici alimentati in bassa tensione con potenza disponibile superiore a 3,3 kilowatt le tariffe saranno rideterminate per ridurre ulteriormente la spesa, applicando una potenza "virtuale" fissata convenzionalmente (a 3 kilowatt) senza limitazione prelievi dei clienti.

SCADENZE FISCALE AL 16 SETTEMBRE

Sono rimandati al 16 settembre tutti i pagamenti dovuti per le ritenute, per l'IVA, per i contributi previdenziali a favore dell'INAIL, agli atti di accertamento, le cartelle esattoriali, gli avvisi bonari.
I pagamenti possono essere effettuati in un'unica soluzione, oppure in quattro rate di pari importo.

Abolizione prima rata IMU sugli alberghi e Tosap bloccata fino a ottobre

  • Cancellazione acconto IMU di giugno per gli alberghi e gli stabilimenti balneari a patto che il proprietario e gestore coincidano.
  • Esentati fino al 31 ottobre di spazio aggiuntivi di occupazione del suolo pubblico necessari agli esercenti di pubblico servizio per rispettare il distanziamento sociale.

  

Fondazione ISI - info@fondazioneisi.org

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.