Il bando mira a sostenere con un contributi a fondo perduto le imprese della filiera del turismo, particolarmente danneggiate a seguito dell’epidemia Covid-19 e della conseguente scomparsa del turismo e del business legato ai congressi, convegni e fiere.

Soggetti beneficiari

Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) e Professionisti della filiera del turismo: guide, agenzie di aviaggio, sistema dei collegamenti (taxi, NCC, noleggio bus), con le seguenti caratteristiche:

  • Sede principale o almeno una unità locale sul territorio regionale;
  • Settore di attività rientrante in uno dei seguenti codici ATECO:
    • 79.1 – ATTIVITA’ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E DEI TOUR OPERATOR
    • 79.90.20 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici
    • 93.19.92 – Attività delle guide alpine
    • 49.32 – Trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente
    • 49.39.09 – Altri trasporti terrestri di passeggeri nca

Condizione per l’ammissibilità

Il contributo spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2020 al 31 agosto 2020, sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2019 al 31 agosto 2019.

Agevolazione

Contributo a fondo perduto di percentuale variabile in funzione della riduzione di fatturato e di corrispettivi registrata e della dimensione di impesa:

  • 20% per microimprese e professionisti, con contributo 1.000,00€ e max 3.000,00€,
  • 15% per tutte le altre imprese, con contributo 2.000,00€ e max 4.000,00€.

Modi e tempi di invio domanda

Domanda telematica dal portale Sviluppo Toscana dalle ore 9.00 di giovedì 8 ottobre 2020.

Link al bando

Per maggiori informazioni e per assistenza sulla presentazione domande: info@fondazioneisi.org - 050503275

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.