Nuovo Selfiemployment: dal 2021 i finanziamenti per l'imprenditorialità gestiti da Invitalia saranno destinati non solo ai NEET, ma anche a donne e a disoccupati che vogliono intraprendere un'attività di impresa. La misura con i nuovi criteri d'ammissione è operativa dal 22 febbraio 2021 e sostituirà l'edizione precedente.

Finalità

Sostenere l'avvio di nuove iniziative imprenditoriali (lavoro autonomo o attività di impresa o micro-impresa o franchising), promosse da giovani NEET, donne inattive e da disoccupati di lunga durata.

Soggetti beneficiari

L’incentivo è rivolto ai NEET, alle donne inattive ed ai disoccupati di lungo periodo.
NEET Not in Education, Employment or Training: maggiorenni che al momento della presentazione della domanda si sono iscritti al programma Garanzia Giovani e non sono impegnati in altre attività lavorative e in percorsi di studio o di formazione professionale.
Donne inattive: donne maggiorenni che al momento della presentazione della domanda non risultano essere occupate in altre attività lavorative.
Disoccupati di lunga durata: persone maggiorenni che al momento della presentazione della domanda non risultano essere occupati in altre attività lavorative e che hanno presentato da almeno 12 mesi una dichiarazione di disponibilità al lavoro (DID).

Iniziative imprenditoriali ammissibili

Sono ammesse iniziative imprenditoriali in tutti i settori della produzione di beni, fornitura di servizi e commercio, anche in forma di franchising.

Chi può richiedere il finanziamento

  • Imprese individuali, Società di persone, Cooperative, Cooperative sociali, Associazioni professionali e Società tra professionisti costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda purché inattive;
  • Imprese individuali, Società di persone, Cooperative, Cooperative sociali non ancora costituite, a condizione che si costituiscano entro 90 giorni dal Provvedimento di ammissione.

Programmi ammissibili

Sono ammissibili programmi di investimento di valore totale non inferiore ad € 5.000 e non superiore ad € 50.000, da concludersi entro 18 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

Spese ammissibili

  • Strumenti, attrezzature e macchinari; opere murarie (max 10% dell’investimento ammesso); Hardware e software;
  • Spese di gestione quali: locazione di beni immobili e canoni di leasing; utenze; servizi informatici, di comunicazione e di promozione; premi assicurativi; materie prime, materiale di consumo, semilavorati e prodotti finiti; salari e stipendi.

Agevolazioni

  1. Finanziamenti agevolati senza interessi, senza garanzie, rimborsabili in 7 anni con rate mensili, che partono dopo 12 mesi dall’erogazione del prestito. Importo del finanziamento pari al 100% dell’investimento ammesso. I finanziamenti sono così ripartiti:
    Microcredito, per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i 5.000€ ed i 25.000€;
  2. Microcredito esteso, per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i 25.001€ ed i 35.000€;
  3. Piccoli prestiti, per iniziative con programmi di spesa inclusi tra i 35.001€ ed i 50.000€.

Modi e tempi di invio domanda

Domande telematiche dal portale di INVITALIA a partire dal 22 febbraio 2021 e fino ad esaurimento risorse.

icona pulsante videoVedi la registrazione del webinar dove viene presentata la misura

.be">
.be

 

LINK UTILI

 icona freccia animata 2 Bando Selfiemployment - Finanziamenti fino a 50 mila Euro per avvio di attività

 

Per maggiori informazioni e assistenza per la presentazione della domanda:
Fondazione ISI -  info@fondazioneisi.org  - 050503275. 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.