Prorogato il termine utile per la compilazione e la trasmissione delle domande di accesso al Bonus Export Digitale, il contributo a fondo perduto a sostegno dell’attività di internazionalizzazione delle microimprese manifatturiere, che impiegano soluzioni digitali per l’export.

Soggetti beneficiari

  • Microimprese manifatturiere (ATECO C) iscritte e attive al R.I., che abbiano avviato, da almeno un anno, la fatturazione di prodotti commerciali;
    Reti e consorzi di almeno cinque microimprese.

Spese ammissibili

Spese per l’acquisizione di soluzioni digitali per l’export, fornite da società abilitate, per:

  • la realizzazione di sistemi di e-commerce verso l’estero, siti e/o app mobile e di servizi accessori;
  • la realizzazione di sistemi di e-commerce che prevedano l’automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web;
  • la realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per export digitale;
  • digital marketing finalizzato a sviluppare attività di internazionalizzazione;
  • servizi di CMS (Content Management System);
  • l’iscrizione e/o l’abbonamento a piattaforme SaaS per la gestione visibilità e content marketing;
  • servizi di consulenza per lo sviluppo di processi organizzativi e di capitale umano;
  • l’upgrade delle dotazioni di hardware necessarie allo sviluppo di processi organizzativi;
  • ogni altra spesa per servizi strettamente connessi con le finalità del bando.

Elenco società fornitrici abilitate

Le società fornitrici potranno iscriversi dal sito Invitalia fino a data da definirsi con successivo provvedimento.

Agevolazione

Contributo in forma di bonus di importo pari a:

  • € 4.000,00 per le microimprese, a fronte di spese di importo non inferiore a €5.000,00;
  • € 22.500,00 per le reti e i consorzi, a fronte di spese di importo non inferiore a €25.000,00.

Modalità e tempi di presentazione della domanda

Domande telematiche dal sito Invitalia. Il termine utile per la compilazione e la trasmissione delle domande di accesso al contributo, è stato prorogato per disponibilità di fondi residui. Il nuovo termine sarà fissato con nuovo Provvedimento.

Info e supporto nella presentazione delle domande: Fondazione ISI 050503275 - info@fondazioneisi.org