L'Alternanza è servita: 9 studentesse del Fermi al lavoro in Camera di Commercio e Fondazione ISI

Jessica Arzilli, Francesca Becuzzi, Giulia Bernardini, Alice Chiarei, Rachele Ciulli, Gaia Coletti, Elisa Dervishi, Rachele Falchi e Federica Mammoliti: questi i nomi delle 9 studentesse della 4B di Sistemi Informativi Aziendali dell’ITCG E. Fermi di Pontedera che hanno partecipato al progetto “L’Alternanza è servita” presso la Camera di Commercio di Pisa e la Fondazione ISI.

alternanza servita 1L’Alternanza è servita” è un format ideato in collaborazione tra la Camera di Commercio e l'Ufficio Scolastico Regionale Toscana che delinea un percorso di alternanza di qualità che partendo dalla presentazione dell'organizzazione dove i ragazzi saranno inseriti (fase di orientamento), prevede una successiva attività di formazione sulla comunicazione digitale (che è il "tema" dell'esperienza formativa), per proseguire con una fase di operativa di osservazione dei servizi offerti all'utenza (che sono quelli che hanno necessità di essere comunicati) e concludersi con una sintesi finale delle proposte di comunicazione e la presentazione dell'esperienza fatta. Le ragazze hanno avuto in questo modo la possibilità di inserirsi, per un periodo di due settimane, in un contesto lavorativo importante per il territorio. Hanno osservato, conosciuto e collaborato - ognuna di loro affidata ad un ufficio e seguita dal rispettivo tutor aziendale - all’attività quotidiana svolta dai due Enti promotori, anche in occasione dell’Internet Festival.

Al termine del percorso le studentesse hanno presentato i risultati della loro esperienza ai propri tutor aziendali e ai vertici della Camera di Commercio, il Presidente, Valter Tamburini, e il Segretario Generale, Cristina Martelli. Le ragazze sono state elogiate sia per l’interesse e la motivazione all’apprendimento mostrato quotidianamente durante il percorso sia per le competenze comunicative e di utilizzo dei supporti multimediali mostrate durante le presentazioni finali.

studentesse fermi pontedera alternanza press

“Esperienze di questo tipo - ha commentato Tamburini, presidente della Camera e di Fondazione ISI - sono estremamente utili sia agli studenti, ma anche agli enti, che possono avvalersi così di uno strumento in più, dato dall’opportunità di analizzare il proprio lavoro con uno sguardo diverso, ancora più attento e maggiormente proiettato verso l’utente esterno”. “Siamo molto soddisfatti dei risultati di questo percorso”, ha aggiunto Martelli . “La Camera di Commercio investe e crede nell’Alternanza Scuola Lavoro, nella divulgazione della cultura d’impresa e di orientamento al lavoro, competenze divenute ormai centrali per le Camere di Commercio. Risultati positivi come questi ci dicono che andiamo nella direzione giusta”.

alternanza servita 2La prof.ssa Marilina Saba, docente e tutor delle studentesse, ha espresso piena soddisfazione per l’esito del percorso: “Le ragazze hanno conosciuto una realtà istituzionale molto importante per la vita delle imprese locali e hanno mostrato, nell’evento finale, di aver potenziato le competenze di comunicazione in pubblico grazie alla formazione specifica ricevuta durante l’alternanza.”

Il Dirigente scolastico dell’Istituto, il Prof. Luigi Vittipaldi, ha ringraziato la Camera di Commercio e la Fondazione ISI per l’opportunità formativa offerta alle studentesse sottolineando che “se l’alternanza scuola lavoro si è consolidata nel nostro territori come parte imprescindibile della formazione dei nostri giovani, è anche grazie al grande lavoro svolto dalla Camera di Commercio di Pisa e della Fondazione ISI e alle iniziative di eccellenza come quella di cui hanno beneficiato le ragazze del Fermi”.

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.