Favorire nuovi investimenti innovativi e sostenibili delle imprese, al fine di superare la contrazione indotta dall'emergenza Covid e di orientare la ripresa degli investimenti verso ambiti strategici per la competitività e la crescita sostenibile del sistema economico.

Soggetti beneficiari

Micro, Piccole e Medie Imprese iscritte e attive nel R.I. alla data di presentazione della domanda.

Progetti ammissibili

Sono ammissibili programmi che prevedono la realizzazione di investimenti innovativi, sostenibili e coerenti al piano nazionale Transizione 4.0, in grado di aumentare il livello di efficienza e flessibilità nello svolgimento dell’attività economica dell’impresa.


Per programmi da realizzare in Toscana, spese ammissibili non inferiori complessivamente a un milione di euro e non superiori a tre milioni di euro, o comunque all'80% del fatturato dell'ultimo bilancio approvato e depositato.

Spese ammissibili

  • Macchinari, impianti e attrezzature
  • Opere murarie, nei limiti del 40% del totale dei costi ammissibili
  • Programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei beni di cui sopra
  • Acquisizione di certificazioni ambientali
  • Servizi di consulenza diretti alla definizione della diagnosi energetica, nei limiti del 3%

Agevolazione

Contributo in conto impianti, a copertura di una percentuale nominale massima delle spese ammissibili determinata in funzione del territorio di realizzazione dell'investimento e della dimensione delle imprese beneficiarie. Per la Toscana: contributo massimo pari al 35% per micro e piccole imprese e al 25% per medie imprese.

Modalità e tempi di presentazione della domanda

Le domande telematiche sul sito Invitalia con le seguenti tempistiche:

  • compilazione a partire dalle ore 10.00 del 4 maggio 2022
  • invio a partire dalle ore 10.00 del 18 maggio 2022

Info e supporto nella presentazione delle domande: Fondazione ISI 050503275 - info@fondazioneisi.org