News

Per intraprendere un percorso di cambiamento verso le tecnologie 4.0 è importante per prima cosa conoscere il livello di maturità digitale della propria impresa. Il primo passo puoi compierlo in autonomia compilando il test online di Self Assessment.


Sono aperte le candidature per la partecipazione al percorso gratuito di formazione e consulenza sull'Economia Circolare promosso da Camera di Commercio di Pisa e Fondazione ISI, realizzato in collaborazione con l'Istituto di Management della Scuola Sant'Anna di Pisa. Il percorso formativo è aperto a un numero massimo di 15 imprese, nel quale verranno accompagnate lungo un percorso finalizzato alla misurazione della circolarità aziendale, che oltre ad apportare un risparmio grazie all’uso efficace delle risorse esistenti a ciclo continuo, comporta altre molteplici ricadute positive sulle performance economiche e ambientali. Le attività saranno articolate in due fasi: Fase 1: Tavolo di lavoro di filiera, durante il quale verrà effettuato un check-up della circolarità in azienda (3 incontri di 4 ore) Fase 2: Supporto individuale mirato ad approfondire le opportunità di miglioramento emergenti dal check-up. In questa fase saranno definite le strategie idonee per l’incremento della circolarità dell’organizzazione e degli annessi benefici economico-ambientali e competitivi (2 incontri di 4 ore) Modalità d'iscrizione Per inviare la propria candidatura compilare la Scheda di Adesione e inviarla alla mail info@fondazioneisi.org entro il 31/03/2019.    Scheda di adesione   Per maggiori informazioni Fondazione ISI050503275 - info@fondazioneisi.org


Il PID- Punto Impresa Digitale è un servizio gratuito della Camera di Commercio di Pisa, dedicato alla diffusione della conoscenza dell'innovazione digitale nelle aziende di tutti i settori economici della provincia.


Si informa la gentile utenza che gli uffici della Fondazione ISI rimarranno chiusi dal 5 al 25 agosto 2019 compresi.Buone Vacanze! 


BANDO CHIUSOUn bando della Regione Toscana approvato nell'ambito della strategia regionale su Industria 4.0, che mette a disposizione un milione di euro per migliorare le competenze dei manager e degli imprenditori.


Un bando della Regione Toscana approvato nell'ambito della strategia regionale su Industria 4.0, che mette a disposizione 500 mila euro per migliorare le competenze dei manager d'azienda.


Jessica Arzilli, Francesca Becuzzi, Giulia Bernardini, Alice Chiarei, Rachele Ciulli, Gaia Coletti, Elisa Dervishi, Rachele Falchi e Federica Mammoliti: questi i nomi delle 9 studentesse della 4B di Sistemi Informativi Aziendali dell’ITCG E. Fermi di Pontedera che hanno partecipato al progetto “L’Alternanza è servita” presso la Camera di Commercio di Pisa e la Fondazione ISI.


BANDO CHIUSOLa Camera di Commercio di Pisa ha messo a disposizione contributi a fondo perduto alle imprese danneggiate dall'incendio sul monte pisano del 24-26 settembre 2018.


Bando Voucher per l’accesso a servizi di assistenza qualificata e contributi in denaro nell'ambito del progetto Retic/marittimo 2014-2020


La Fondazione di partecipazione per l’Innovazione e lo Sviluppo Imprenditoriale ISI seleziona n. 1 Impiegato/a, inquadramento al livello III del CCNL Commercio e Servizi per assunzione a tempo pieno e determinato fino al 31.12.2019 prorogabile, ed eventualmente trasformabile, in rapporto di lavoro a tempo indeterminato.


Promosso da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane il premio “Storie di alternanza”, ha l'obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici italiani di secondo grado. L’iniziativa premia a livello provinciale e nazionale i migliori racconti multimediali (video) realizzati dagli studenti riguardanti le esperienze di alternanza scuola-lavoro svolte a partire dall’entrata in vigore della Legge 13 luglio 2015, n. 107 “La Buona scuola”.


Promosso da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane il premio “Storie di alternanza”, ha l'obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici italiani di secondo grado. L’iniziativa premia a livello provinciale e nazionale i migliori racconti multimediali (video) realizzati dagli studenti riguardanti le esperienze di alternanza scuola-lavoro svolte a partire dall’entrata in vigore della Legge 13 luglio 2015, n. 107 “La Buona scuola”.


Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo.